Prima dell’arrivo dei coloni non avevamo la Bibbia scritta.

Non nominare 4 Commenti

Suor Bette Jean Coderre - Massachusetts - USA
Prima dell’arrivo dei coloni non avevamo la Bibbia scritta quindi il fondamento del nostro comportamento era la legge naturale. Credevamo in un Grande Spirito. Anche se non avevamo la legge scritta vivevamo i Dieci Comandamenti a nostro modo, poiché rispettavamo il Grande Spirito. Noi credevamo nel primo Comandamento che pone Dio sopra tutte le cose e non osavamo dire il suo nome invano anzi riguardo a questo punto non conoscevamo le bestemmie. Noi credevamo che tutto in questa terra abbia uno spirito quindi noi non ci chiudevamo in un edificio per adorare il Creatore. In ogni posto ovunque il Creatore era sempre presente per noi. Noi rispettavamo tutta la vita noi rispettavamo tutte le forme di vita. Non trattavamo gli animali tanto diversamente da noi stessi, per esempio uccidevamo solo gli animali per nutrirci e usavamo tutte le parti, noi ci scusavamo con gli animali “mi spiace averti dovuto ammazzare ma l’ho fatto perché ho bisogno di cibo per vivere e tutto ritornerà nella terra”.

La gente veniva continuamente spiata. Fu un incubo reale…

Non nominare 3 Commenti

Padre Fidelius Bronislaw – parroco di S. Maria Maggiore - Cracovia
Il comunismo lo conosco da quando ero bambino. Nelle scuole elementari il comunismo ci veniva insegnato come qualcosa che doveva portare ordine nella vita e darci il paradiso in terra. La stessa favola ci fu raccontata nelle scuole medie e poi ancora dopo la maturità. Nella realtà qui si moriva di fame, tutti. Da sacerdote ho conosciuto il volto più repressivo del comunismo. L’uomo, la persona era completamente svuotata dei diritti, nel comunismo solo lo stato ha i diritti…tu come persona con le tue speranze i tuoi desideri non esisti! Altro che popolo di fratelli! Non c’era nessuna libertà, La gente veniva continuamente spiata. Fu un incubo reale a cui tanti si opposero e furono imprigionati ed uccisi. Ma mai noi ci fermammo…perché noi si! che eravamo realmente fratelli e solidali tra di noi! la nostra legge erano i 10 Comandamenti, il Vangelo di Gesù e l’insegnamento del Papa, non ci facemmo intimorire e loro persero!