Il rispetto dell’altro?…

Non dire 1 Commento

Ma quanti oggi, sono convinti che il rispetto delle Leggi date a Mosè sul Monte Sinai sono alla base della pace, del benessere, della convivenza tra popoli e persone?
Quanti realmente pur essendo fedeli ad una delle tre grandi religioni di Abramo credono e si sentono figli di un unico Padre e come tali fratelli e sorelle di noi, di voi, di me, di te. Perché i valori dei Dieci Comandamenti spesso, troppo spesso si allontanano dal dibattito della nostra vita quotidiana ? quasi che la forza dei Dieci Comandamenti ci faccia paura, quasi che la forza di queste Dieci Verità metta in discussione e non aiuti i nostri comportamenti nel segno della solidarietà, dell’amore e del rispetto dell’altro!
Perché non abbiamo il coraggio di amare fino in fondo il nostro prossimo?…
perché nella cattolicissima Polonia che faticosamente esce dalle macerie del comunismo dove oggi nel ricordo dell’attentato a Giovanni Paolo II si fanno processioni per ringraziare la Madonna di Fatima! Perché?! una donna qualunque deve vivere la disperazione di sentirsi già fuori dalla vita, a soli 47 anni, emarginata dalla vita di tutti gli altri? Leggete il suo racconto e domandiamoci non è che: il cinismo del comunismo prima, e delle leggi del mercato dopo, stanno demolendo nel profondo della nostra coscienza i pilastri delle leggi dateci da Dio; o se volete delle leggi naturali comuni a tutti gli uomini? A voi il giudizio…  - luca de mata -